Industria 4.0: a Padova a convegno oltre 150 big dell’elettronica ed automazione (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – La scaletta del workshop prevede un continuo alternarsi di interventi tecnici e prove pratiche. Un’occasione anche per visionare e testare Restorage, un sistema logistico interamente automatizzato del quale I-TRONIK detiene quattro brevetti che, perfettamente in linea con lo spirito di Industria 4.0, permette una gestione integrata e automatizzata del ‘magazzino” garantendo un abbattimento di oltre il 60% dei tempi di carico delle merci e dell’80% di quelli di scarico. Si tratta di una macchina composta da moduli che possono arrivare fino a 13 metri di lunghezza in grado di smistare la merce in arrivo (ed è sufficiente pensare alla più banale delle schede elettroniche per comprendere quante possono essere le componenti necessarie) e disporla in ordine secondo le esigenze della linea di produzione. Restorage è inoltre in grado di tracciare le componenti, organizzare la merce, snellire i processi di carico e scarico della merce e velocizzare le linee di produzione.
‘Quello del workshop è un format che si è dimostrato vincente negli anni: formazione teorica e prove pratiche delle macchine. Un modo concreto e realmente utile per fare il punto su un settore in rapidissima evoluzione – hanno spiegato i titolari di I-TRONIK Stefano Germani, Michele Mattei e Lorenzo Rizzoli ‘ e anche e soprattutto un modo per ribadire con forza che il settore dell’elettronica esiste anche in Italia e che, stando ai dati a disposizione, sta registrando degli ottimi risultati”.
La conferma dell’affidabilità e dell’importanza di una elettronica italiana in grado di competere a livello internazionale e globale viene anche dalle analisi elaborate da Anie Confindustria che hanno dimostrato che nel 2017 l’export complessivo del settore è cresciuto del 5% rispetto al 2016 portando al 56% i fatturati complessivi derivanti dall’export. Il settore, che a livello aggregato in Italia vale 74 miliardi di euro, ha visto nel 2017 aumentare del 20% (dato Istat) il numero delle aziende che esportano dall’Italia.

Adnkronos