Incidente lavoro Crotone, Bossio: “non si può rischiare la vita lavorando”

Bruno Bossio, PD – Tragedia Crotone: “Non si può andare al lavoro rischiando la vita”. Istituire una Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro

“L’ennesimo mortale incidente sul lavoro accaduto stamattina a Crotone nel quale hanno perso la vita due operai e un altro  è rimasto seriamente ferito, ci consegna la triste realtà della garanzia del diritto alla sicurezza sul proprio posto di lavoro. Andare a lavorare non può significare, ancora negli anni 2000, rischiare la vita. Tanto più se si considera che molti di questi incidenti capitano, come quest’ultimo, in cantieri di opere pubbliche nei quali i dispositivi di sicurezza dovrebbero essere controllati e verificati con scrupolosa attenzione. In attesa dei risultati delle indagini della magistratura sui fatti accaduti che dovranno accertare eventuali responsabilità, omissioni o comunque limiti nell’osservanza dei dispositivi di sicurezza di quel cantiere, mi farò promotrice dell’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro con particolare riguardo al sistema della sicurezza e della tutela della salute nei luoghi di lavoro. Sono infatti convinta che questo problema debba essere affrontato con particolare attenzione dal Parlamento sia in termini di conoscenza sia di intervento normativo e una commissione d’inchiesta può essere lo strumento più adatto per realizzare questi obiettivi. Penso che sia anche questo il modo migliore per onorare la memoria di Giuseppe Greco e Chiriac Dragos Petru e dare risposta al bisogno di giustizia delle loro famiglie”. Lo scrive in una nota stampa Enza Bruno Bossio.