Imprese: 11 anni per riscuotere credito da Pa, ‘Con il pubblico ho chiuso’ (3)

(AdnKronos) – “Un giorno mi ha chiamato un mio collega svizzero – prosegue Vella -, si lamentava dei ritardi della Pubblica amministrazione locale. Mi disse ‘prima nello stesso giorno presentavi la fattura e ricevevi il bonifico, oggi devi aspettare una settimana’. Sono rimasto a bocca aperta. Una settimana?!? Noi aspettiamo anni”. La soluzione? Per Vella è anche una provocazione. “Gli imprenditori quando partecipano a una gara sono costretti a produrre una polizza fideiussoria – dice -, perché anche le Pubbliche amministrazioni non possono farlo? Se il responsabile del procedimento sapesse di dover pagare in prima persona per ritardi e omissioni le cose andrebbero diversamente. Senza regole certe, invece, si dà la possibilità ai burocrati di nascondersi dietro ogni pretesto”.
“Vorrei chiedere a tutti gli amministratori di Lampedusa che si sono succeduti a De Rubeis perché il Comune ancora non mi ha pagato. Lo chiederei innanzitutto a Giusi Nicolini che ha fatto dichiarazioni bellissime, a cui però non sono seguiti i fatti” conclude amaro.

Adnkronos