Ilva: Ugl, entrati nel merito ma distanze ancora ampie

Roma, 4 apr. (AdnKronos) – “La notizia positiva è che dopo tanti mesi siamo riusciti ad entrare nel merito, ma restano ancora ampie le distanze con Arcelor Mittal”. Ad affermarlo in una nota è il segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, al termine del lungo incontro odierno al Mise con Arcelor Mittal sulla cessione dell’Ilva, augurandosi che “nel prossimo incontro dell’11 aprile l’azienda possa fare dei passi in avanti verso le nostre richieste”.
“Noi – spiega il sindacalista – chiediamo che nel nuovo perimetro aziendale rientrino tutti i lavoratori dell’Ilva e non solo i 10 mila indicati nell’accordo tra Governo e Arcelor Mittal. Possiamo accordarci sui percorsi da utilizzare, ma nessuno deve restare fuori. Anche sulla parte contrattuale che normerà il passaggio dei lavoratori da Ilva alla nuova azienda ci sono diversi aspetti da cambiare e da approfondire”.
Il divario, conclude Spera, “tra le richieste delle organizzazioni sindacali e le proposte di Arcelor Mittal è ancora ampio ma l’Ugl Metalmeccanici non ha alcuna intenzione di arrendersi”.

Adnkronos