Governo: Orlando, dialogo Pd-M5S? Di Maio rinunci a Salvini (2)

(AdnKronos) – Ma “se i 5 stelle rinunciano alla Lega siamo pronti a discutere”. Per Orlando, infatti, “Di Maio non può dire o la Lega o il Pd. Deve dire che rinuncia all’interlocuzione con la Lega perché su quei due, tre, quattro cinque punti l’interlocuzione con la Lega è preclusiva di un rapporto con il Pd”.
“Il dialogo con il centrodestra è un esercizio fine a se stesso – dice ancora Orlando – Un dialogo con la Lega mi sembra molto complicato. Loro sono su una posizione lepenista. Non c’è una convergenza, anche solo per qualche mese. Anche con il M5S è difficile. Oggi, dopo il primo giro di consultazioni, vedo che è molto improbabile si arrivi a un accordo”.

Adnkronos