Governo: Di Maio, premier terzo? In Ue non avrebbe peso

Roma, 10 apr. (AdnKronos) – “Quanto conta un presidente del Consiglio in un tavolo europeo se quel premier non ha preso un voto? Ora io sento parlare di Severino, Cottarelli e a me, che ho preso 11 milioni di voti, viene chiesto di fare un passo indietro. Ora, con tutto il rispetto per la loro scelta di non candidarsi, ma è proprio questo che ci ha sempre indebolito: ai tavoli europei serve gente legittimata dal popolo”. Lo dice Luigi Di Maio nel corso di un incontro con gli imprenditori a Termoli al fianco del candidato governatore del M5S in Molise, Andrea Greco.

Adnkronos