Scappano in Germania per evitare il carcere: polizia tedesca cattura due ricercati siciliani [NOMI e DETTAGLI]

Catturati  due uomini ricercati  e originari della Sicilia: i due fratelli erano fuggiti in Germania per evitare il carcere

Erano latitanti da oltre un anno i due giovani di Licata scovati e arrestati dai Carabinieri in Germania. Gli investigatori del Comando Provinciale di Agrigento, al termine di una complessa attività investigativa, sono riusciti a localizzarli e a segnalare la loro posizione alle autorità tedesca. Per Francesco Sortino e il fratello Salvatore, rispettivamente di 30 e 29 anni, è così finita la fuga: i due giovani sono stati catturati a Grolsheim, piccolo paesino di circa 1.000 abitanti situato nel circondario di Magonza-Bingen, Land della Renania, in esecuzione del mandato di arresto europeo emesso dal Tribunale  di Agrigento nel maggio del 2017. Gli investigatori in realtà non avevamo mai perso le loro tracce: i due fratelli nel mese di aprile si erano sottratti ad un ordine di carcerazione,  per una pena a sei anni di reclusione per estorsione nei confronti di un imprenditore agricolo narese. Ad aprile 2017 il processo con cui è stata confermata la responsabilità penale dei due fratelli e la condanna. Nella prossime ore la coppia di criminali sarà estradata in Italia e condotta in carcere.