FIP Calabria, il Presidente tira le somme e guarda al futuro del Basket regionale

/

Dalla FIP Calabria il Presidente Surace tira le somme dei match giocati al Trofeo delle Regioni in Lombardia e da uno sguardo agli obiettivi futuri del Basket calabrese: “Vogliamo la crescita quantitativa e qualitativa”

paolo surace fipGiorni intensi ed importanti per il movimento del basket di Calabria. Una ricca rappresentanza del movimento regionale ha fatto tappa in Lombardia per il Trofeo delle Regioni:Partite per crescere e confrontarsi in una esperienza magnifica che ha riempito il PalaDesio per la giornata finale ed ha mostrato una costante voglia di basket. Il Presidente del Comitato Regionale Fip Calabria, Paolo Surace fa il punto in seguito alla conclusione del Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” manifestazione vinta in entrambe le competizioni dalla regione Lombardia per il secondo anno consecutivo. La Calabria ha raccolto tre vittorie e due sconfitte con la selezione maschile ed una vittoria su tre partite con la selezione in rosa posizionandosi al diciottesimo posto nella maschile ed al diciannovesimo nella femminile.
E’ stata un’esperienza utile e formativa – ha dichiarato il Presidente Surace – Analizzando quanto successo, parto dalla selezione maschile: da un punto di vista  tecnico abbiamo la consapevolezza che questo gruppo “2004” ha raggiunto una formazione che lo pone allo stesso livello di molte regioni di livello medio. Purtroppo la formula un pò contorta non ha consentito il confronto con altre rappresentative ed abbiamo rigiocato con squadre già incontrate precedentemente  ma siamo consapevoli di aver fatto importanti passi avanti. Ringrazio tutto lo staff per la dedizione, la competenza  ed il senso di responsabilità con cui hanno lavorato continuando il percorso già intrapreso nell’attività regionale. In ambito rosa, invece, posso assolutamente affermare che  le ragazze sono state splendide. Il loro percorso é stato di crescita tecnica, caratteriale con una costante ed attenta applicazione sotto la guida di un encomiabile staff tecnico che si è dedicato con attenzione e sensibilità alla atlete che torneranno con un rinforzo tecnico e motivazionale importante per renderle ancor di più protagoniste della loro crescita come giocatrici e come persone”.
– Terminata questa esperienza come continuerete l’attività?
Continueremo nelle nostre attività che hanno come obiettivo e focus  indiscusso quello della crescita quantitativa e qualitativa del movimento. Non lasceremo nulla al caso, anzi siamo fortemente motivati e consapevoli del fatto che servono decisioni appropriate e forti, commisurate all’esigenze del territorio. Basta alibi, basta pensare che sia sempre colpa di qualcosa o qualcuno se le cose non vanno bene. Vogliamo un movimento responsabile che,  ripeto sempre, limiti i propri interessi personali per l’obiettivo comune, che faccia una netta e decisa svolta culturale. Non può e non deve esistere che se non va bene a me le cose non sono corrette e pertinenti”. 
– E’ anche vero che un “pizzico” di Calabria ha raggiunto la finale. Francesca Rizzuto, ufficiale di Campo del gruppo Cia di Calabria ha avuto l’onore di poter arbitrare la finalissima della competizione maschile tra Lombardia e Friuli, un suo commento?
“Un forte applauso al nostro mondo Cia (Centro Italiano Arbitri). Ad inizio mandato abbiamo fatto scelte forti in questo settore e siamo convinti che la strada intrapresa porterà benefici. Al Trofeo delle Regioni sono stato a contatto con i nostri ragazzi arbitri ed ufficiali impegnati, ed ho visto la loro serenità, i loro sorrisi e la continua applicazione con cui seguivano gli istruttori. Brava Francesca per la finale (il suo sorriso é travolgente). Un plauso agli staff regionali che stanno facendo un buon lavoro e che continueranno decisi e motivati per superare le criticità esistenti”.

– L’ultima “chicca” riguarda la finale Under 20 in rosa, manifestazione correlata al Trofeo delle Regioni che ha visto vincere, per la prima volta nella sua storia, la Reyer Venezia. Nel team veneto milita la classe 1999 Giovanna Smorto, calabrese e reggina doc che non ha perso l’occasione per abbracciare e dedicarsi alla fotografie con i giovanissimi atleti di Calabria. Un grande passaggio di testimone.
“Complimenti a Giovanna esempio di costanza, tenacia e dedizione. Guardandola negli occhi sin da ragazza si intuiva che avrebbe raggiunto risultati prestigiosi. La sua foto con il gruppo Calabria rimane un momento indelebile e può servire da stimolo a tutti i nostri ragazzi che credono nel lavoro costante e nella voglia di fare sport”.

Risultati selezione Maschile
Calabria-Molise 54-55
(11-14,12-20,16-11,15-10)
Calabria:Ziino 2,Campolo 13,Scarfò 8, Simonetti 5,Agosto 19,Sontuoso,Giovinazzo,Barilà,De Rito,Messina,Freno 6,Tiberi 2.All Cotroneo Ass Scerbo
Molise:Del Grande 20,Cianci 4,Bozza 11,Di Carlo 9, Cicchetti 4,Fasciano,Giangiobbe,Petrella 2,Cistullo,Marinucci,Di Pasquale 5,D’Angelo.All Valente Ass Di Lembo

Calabria-Basilicata 53-33
(12-9,11-7,17-10,13-7)
Calabria:Ziino 4,Campolo 9,Scarfò 11,SImonetti 4,Agosto 19,Giovinazzo 2,Barilà 2,De Rito,Freno 2,Messina,Tiberi,Sontuoso.All Cotroneo Ass Scerbo
Basilicata:Fraccalvieri 5,Valvano,Piro 2,Cifarelli 5,Ungolo 12,Tolve 5,D’Andrea 1,Gioscia,Visceglia 1,Blasi,Meliddo,Notar Francesco 2.All M.Paternoster Ass. Romano e Pace

Abruzzo-Calabria 71-53
(15-16,14-15,24-8,18,14)
Abruzzo:Tuccella 11,Valentini 13,Perella 12,Palermo 10,Berardi 6,Iezzi 2,Santomaggio 3,Del Nibletto 5,Cesarino,Testa 7,Canci,Mastropietro 2.All Taraschi Ass Di Falco e Capisciotti
Calabria:Campolo 6,Scarfò 7,Messina 12,SImonetti 2,Agosto 25,Sontuoso,Ziino,Giovinazzo,Barilà 1,De Rito,Freno,Tiberi.All Cotroneo Ass Scerbo

Molise-Calabria 42-71
(14-25,6,25,11-14,11-7)
Molise:Bozza 11,Cicchetti 6, Del Grande 4,Di Carlo 6, Di Pasquale 2,Ciangi 4,Cistullo, D’Angelo 3,Fasciano 1,Giangiobbe,Marinucci,Petrella 5.Alll Valente Ass. Di Lembo
Calabria:Ziino 10,Agosto 12,Scarfò 9, Messina 21,Tiberi 2,Sontuoso, Giovinazzo,Barilà 2,De Rito 2,Freno 2,Campolo 7,Simonetti 4.All Cotroneo Ass Scerbo

Calabria-Valle D’Aosta 96-68
(32-20,13-20,31-14,20-14)<
Calabria:Ziino 1,Agosto 33,Campolo 2,Messina 28,Tiberi 8,Sontuoso 2,Giovinazzo,Barilà 2,De Rito 6,Freno 4,Scarfò 6,Simonetti 4.All Cotroneo e Scerbo
Valle D’Aosta:Bambara 18,Regruto Tomalino 8,Andiolo 1,Sorget 8,Turrini 18Macri,Bragardo,D’Aloia,Broccolato 2,Mantovani,Malara 2,Ghisleri 11.

Risultati selezione Femminile

Basilicata – Calabria 31-53
(6-12.7-10,6-15,12-16)
Basilicata:Coretti,D’Ambrosio 2,Lacopeta 8,Mastrogiovanni 2,Sassone 8,Araneo,Errico 2,Lamacchia 6,Summa 1,Troiano 2,Viggiano,Visone.All Perri
Calabria:Centofanti 6,Del Vecchio,Onugha,Triolo 12,Alfano 22,Cavo 4,Concolino,Gilioni 2,Mauro 2,Montebello,Previtera 5,Siclari.All Russo Ass Scarcello

Molise-Calabria 58-42
(20-11,11-6,21-13,6-13)
Molise:Santoro 2,Mila 4,Garofalo 2,Pitardi 15,Falbo 33,Massarella,Nardelli,Di Falco,Trivisonno,Racchi,Mendozzi,Nugnes 2.All FIlipponio Ass Mastropaolo
Calabria:Centofanti 13,Del Vecchio 2,Onugha,Triolo,Alfano 17,Cavo 7,Concolino,Gilioni,Mauro 2,Montebello 1,Previtera,Siclari.All Russo Ass Scarcello

Calabria-Valle D’Aosta 43-75
(5-15,7-28,13-18,18-14)
Calabria:Alfano 10,Cavo,Centofanti 12,Concolino,Del Vecchio 3,Previtera 4,Triolo 2,Siclari 2,Gilioni 4,Mauro 4,Montebello 2,Onugha. All Russo Ass Scarcello
Valle D’Aosta:Cirulli,FIgliorelli 2,RIcino 9,Genestrone 13,Longhi 7,Guzzon 19,Pionzo 13,Marana,Grosjean,De Ros 12,Leo,Marchesini.