Ferrovie: Trenord, 415 mln in tre anni per rinnovo 700 carrozze

Milano, 11 apr. (AdnKronos) – Prende il via il progetto di Trenord per il rinnovo di oltre 700 carrozze nei prossimi tre anni, il 33% della flotta. Lo rende noto la società, precisando che il piano straordinario prevede investimenti complessivi per 415 milioni di euro e consentirà il revamping e l’ammodernamento dei convogli meno recenti, di proprietà di Trenitalia e noleggiati a Trenord.
“Trenord è impegnata in investimenti senza precedenti per il rinnovo delle carrozze a nostra disposizione -spiega Cinzia Farisè, amministratore delegato di Trenord-. Il nostro servizio è essenziale per la mobilità della Lombardia: colleghiamo 422 stazioni con circa 70mila corse al mese. Un’offerta capillare, che è cresciuta del 25% negli ultimi tre anni”. L’investimento, “possibile grazie alla buona salute economico-finanziaria conseguita dall’azienda negli ultimi tre anni”, permetterà di “sostenere la qualità del servizio in vista della consegna, a partire dalla seconda metà del 2020, dei 161 nuovi treni secondo il progetto predisposto da Trenord e interamente adottato nel luglio 2017 da Regione Lombardia”. I nuovi treni si aggiungeranno ai 225 convogli di ultima generazione già appartenenti alla flotta di Trenord.
Nell’ultimo biennio, inoltre, Trenord ha messo in atto un ingente piano di assunzioni: venerdì prossimo, 13 aprile, entreranno in servizio 14 nuovi capitreno; saranno 80 entro giugno. I nuovi ingressi si aggiungono a 17 macchinisti in servizio da aprile; complessivamente saranno 80 i macchinisti assunti nel 2018. I percorsi di selezione proseguiranno anche nel 2018 e porteranno in media a 150 nuove assunzioni all’anno per i prossimi anni.

Adnkronos