Ferrovie: Irg-Rail invia a Ue input in vista revisione obblighi informativi

Roma, 5 apr. (AdnKronos) – Irg’Rail, il gruppo di Regolatori Indipendenti ferroviari di 31 paesi europei, ha approvato un documento contenente input in vista della revisione del regolamento di esecuzione (Ue) 2015/1100, che stabilisce gli obblighi di comunicazione degli Stati membri per il monitoraggio del mercato ferroviario Ue. Lo rende noto Irg-Rail in un comunicato.
I commenti di Irg-Rail, trasmessi alla Direzione Generale della Mobilità e dei Trasporti della Commissione Europea tramite il Presidente di turno del Gruppo dei regolatori indipendenti del settore ferroviario, Andrea Camanzi, sono stati favorevolmente accolti dalla Commissione quale utile input per il prosieguo dei lavori.
Nel ‘position paper’ Irg Rail sottolinea, tra l’altro, l’importanza che amministrazioni dei Paesi membri e regolatori indipendenti collaborino nella raccolta dei dati nazionali al fine di assicurare la coerenza e completezza del monitoraggio, evitando duplicazioni ed eccessivi oneri di trasmissione per le imprese ferroviarie. Tra i temi affrontati, inoltre, quello delle definizioni, dalle quali dipende l’accuratezza delle attività di raccolta e monitoraggio dei dati.

Adnkronos