Operazione “Blood Brothers” in Sicilia: sgominato un gruppo criminale dedito a usura ed estorsione [VIDEO]

leonforte enna

Enna: sgominato gruppo criminale dedito alla commissione dei reati di usura ed estorsione, spesso nei confronti di persone in stato di bisogno

La Polizia di Stato sta eseguendo diverse misure cautelari, arrestando diversi soggetti dediti ai reati di usura ed estorsione, che disponevano di numerose armi da fuoco, illegalmente detenute.

L’attività di indagine, svolta dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Leonforte, ha consentito di accertare l’attività di un gruppo criminale operante a Leonforte e nelle aree rurali limitrofe, dedito alla commissione dei reati di usura ed estorsione, spesso nei confronti di persone in stato di bisogno. Il gruppo poteva contare sulla forza intimidatrice derivante dal possesso di un discreto arsenale di armi, parte del quale veniva rinvenuto e sequestrato nel corso delle investigazioni. A testimonianza della pericolosità e della mancanza di scrupoli del gruppo criminale in argomento venivano accertati, inoltre, diversi tentativi di estorsione posti in essere ai danni delle medesime vittime, le quali, spesso, erano costrette, con forza e minacce, a cedere denaro agli odierni indagati.

L’attività investigativa, suffragata da mirati servizi di P.G., quali appostamenti, pedinamenti e perquisizioni, ha permesso, inoltre, di dimostrare come gli odierni indagati fossero in possesso anche di numerose armi da fuoco, sequestrate, tra l’altro, nel corso delle investigazioni.

Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10:30 presso la sala riunioni della Questura di Enna.