Costituito il Comitato Ensitour Calabria

ensitour calabria

Costituito il Comitato Ensitour Calabria

ensitour calabriaAlla presenza del Presidente Nazionale ENSI, dott. Massimo di Mauro, del Commissionario Straordinario ENSI Calabria, dott. Sante Blasi, e del Segretario Nazionale , dott. Alessio di Mauro, si è costituito oggi  il Comitato Regionale ENSITOUR Calabria, alla cui Presidenza è stata eletta la dott.ssa Valentina NOTO. Componenti del Consiglio Direttivo, Francesco Morrone, Vice Presidente, Simona De Carlo, Segretaria, e Rosella Gagliardi, Rosaria Bianco, Salvatore Lione e Kiwa Bozzo, in qualità di Consiglieri. Presente anche il Presidente Nazionale PMI Italia, dott. Tommaso CERCIELLO, con il quale sono in previsione rapporti di collaborazione reciproca necessari per una sinergia di reciproca espansione. Il Comitato avrà il compito di diffondere la cultura del turismo sociale nella Regione Calabria con il fine di valorizzare le eccellenze turistiche del territorio ed attrarre flussi turistici dall’esterno. Non mancherà la possibilità di concedere a tutti gli associati la possibilità di usufruire di una struttura dotata di alte professionalità per l’organizzazione di viaggi. Un altro tassello nella composizione del magnifico progetto E.N.S.I., un altro membro della Grande Famiglia ENSI. Ci aspettano luminosi traguardi!!! Nota della neo Presidente Valentina Noto:  “Sono da sempre appassionata a tutto ciò che ruota intorno al mondo del turismo, approfondendo tali argomenti durante il percorso universitario e successivamente frequentando un Master e diversi corsi tematici. Purtroppo la mia terra non sempre mi ha dato la possibilità di realizzare il mio sogno e quindi intraprendere una carriera lavorativa nell’ambito del turismo, ma non mi sono arresa poiché sono sempre stata dell’idea che, pur essendo nata qui, non avevo nulla di cui vergognarmi per questo. Ho lavorato presso strutture ricettive, collaborato con associazioni del settore, ho insegnato ad altri quello che avevo appreso io, mi sono cimentata ad organizzare eventi ed a promuovere diversi ambiti territoriali, ho scritto…..tanto, mi sono impegnata in progetti anche di respiro internazionale e della cooperazione poi, dopo diverse (troppe) delusioni lavorative, ho preso una decisione molto importante: aprire un tour operator ed ecco che lo scorso settembre finalmente è nato Ermes Tour, il mio tour operator. Ne sono orgogliosa, soprattutto perché posso vantarmi di non dover dire grazie a nessuno, se non ai miei genitori! Non è stato e non è tutt’ora facile, ma sono contenta delle decisioni che ho preso e che mi hanno permesso, qualche mese fa, di conoscere Sante Blasi ed intraprendere questa nuova strada. Sono più che onorata di presiedere un’associazione come Ensitour, soprattutto in una terra come la Calabria: terra fortunata per quanto sia stata magnanima la natura nei suoi confronti, ma anche terra sfortunata a causa di tutti coloro che l’hanno maltrattata….c’è ancora tempo, c’è ancora tanta speranza e volontà da parte di noi giovani che abbiamo deciso di restare qui. Negli ultimi mesi mi sono avvicinata sempre più al mondo di Ensitour ed ho approfondito i vari scopi che persegue, fino ad arrivare alla nomina di questi giorni e ringrazio anche gli altri componenti del comitato regionale che ne fanno parte per la fiducia e l’appoggio riversati nei miei confronti, perché creare collaborazioni e reti è il solo modo per andare avanti. Ritengo che Ensitour sia strettamente collegata agli altri settori di Ensi e che insieme si compensino: il volontariato, lo sport, la promozione, la formazione, l’informazione e, quindi, il turismo sociale. Ensitour, in particolare, ha come scopo principale quello della cura degli aspetti legati ai circoli ed al turismo sociale. C’è tanto lavoro da fare ma, come comitato Ensitour Calabria ci siamo messi subito tutti a lavoro. A breve inizieremo a creare degli itinerari tematici, coinvolgendo le aziende calabresi e non solo quelle considerate propriamente turistiche; itinerari che successivamente proporremo sia in Italia che all’estero e li canalizzeremo anche tramite Ensitour nazionale e le altre sedi territoriali. Invito tutti i calabresi, sia i lavoratori e gli imprenditori del settore ma anche i semplici curiosi, a contattarci (calabria.ensitour@gmail.com) per avere maggiori informazioni, per conoscerci e per far crescere insieme il mondo di Ensitour in Calabria.”