Cinquefrondi (Rc), Alex Tripodi (MDP): “basta strumentalizzazioni del Pd, sindaco Conia esempio di riscatto e di una sinistra che vince


Tripodi: “ci sembra assurdo che il Partito Democratico di Cinquefrondi continui sia su gli organi di stampa che sui social network a colpire incessantemente un Sindaco e un’amministrazione di sinistra”

Quanto sta accadendo a Cinquefrondi ci lascia fortemente perplessi. Fino ad oggi abbiamo deciso di rimanere in silenzio però riteniamo giusto, a questo punto, esprimere alcune considerazioni a nome del nostro movimento politico MDP. Intanto ci sembra assurdo che il Partito Democratico di Cinquefrondi continui sia su gli organi di stampa che sui social network a colpire incessantemente un Sindaco e un’amministrazione di sinistra e riteniamo questa strategia sbagliata e lesiva che confonde e disorienta gli elettori e il mondo della sinistra cinquefrondese e non. Pensiamo che non sia corretto che un partito che si dovrebbe richiamare ai valori della sinistra, e ancor di più che qualche esponente metropolitano si occupi delle vicende interne alla giunta comunale piuttosto che occuparsi dei bisogno e delle criticità che il sindaco Falcomatà sta affrontando, d’altra parte ci aspetteremmo delle proposte costruttive su come far rinascere Cinquefrondi, come esattamente il sindaco Conia sta facendo. Noi, invece, vogliamo sostenere con tutte le nostre forze l’operato di questa Amministrazione sia attraverso i nostri rappresentanti nazionali come l’On. Nico Stumpo, i nostri consiglieri regionali e provinciali che quelli cinquefrondesi , tra i quali il nostro Danilo D’Agostino. Per questi motivi aderiamo e sosteniamo sostanzialmente, formalmente e ufficialmente a Rinascita Per, un laboratorio-esperimento che dovrebbe essere portato come esempio del civismo dal basso che riesce a vincere e non essere minoritario o di mera rappresentanza. Tra l’altro il Sindaco Conia viene chiamato anche alle iniziative nazionali proprio a rappresentare la Calabria positiva, un modello di politica diverso, è proprio per questo che riteniamo e facciamo appello gli organi Provinciali e Regionali del Partito Democratico di intervenire immediatamente sulla Sezione di Cinquefrondi per cercare di mediare e di evitare questo continuo stillicidio che riteniamo, ripetiamo, illegittimo e ingiusto nei confronti di quest’Amministrazione che invece dovrebbe essere sostenuta per l’opera di cambiamento che sta portando avanti. Per tutto questo siamo anche disponibili ad un incontro con gli organi Provinciale e Regionale del Partito Democratico perché poi è inutile lamentarsi che l’elettorato di sinistra si allontani e non comprenda le assurde alchimie politiche“. E’ quanto scrive in una nota Alex Tripodi, coordinatore provinciale di Mdp.