Le  telecamere di “Chi l’ha visto?” nella città dello Stretto: due sorelle di Messina pronte ad abbracciare il fratello in Russia

“Chi l’ha visto?”arriva a Messina per Tatiana e Ludmilla, due sorelle pronte ad incontrare per la prima volta il fratello che non sapevano di avere

Le telecamere della trasmissione “Chi l’ha visto?” arrivano nella città dello Stretto per Ludmilla e Tatiana, due sorelle nate in Russia ma adottate e cresciute a Messina. La storia raccontata ieri sera in trasmissione inizia in una remota regione della Russia, dove un ragazzo 18 anni, di nome Nikolaj, ha lanciato un appello ad una trasmissione locale per ritrovare la propria madre biologica. Grazie al contributo  di Chi l’ha visto?, le attività di ricerca per risalire alle origini del giovane hanno condotto alla città dello Stretto: il giovane  Nikolay ha scoperto di avere di due sorelle residenti in Italia e con un   videomessaggio ha fatto appello alla rete per ritrovarle. Ludmilla e Tatiana, visionate le immagini messe in rete,  si sono riconosciute negli indizi forniti dal giovane e hanno contattato la redazione della trasmissione Rai per incontrare il ragazzo. Le due bellissime ragazze di 25 e 26 anni  sono certe che Nikolaj sia il loro fratello e adesso sono pronte a incontrarlo per la prima volta.