A Cerchiara di Calabria l’evento “Nova Agricoltura in Oliveto”

Arriva in Calabria il progetto “Nova Agricoltura in Oliveto” sull’innovazione sostenibile, che si svolgerà il 7 aprile a Cerchiara insieme alla finale del campionato nazionale di potatura “Forbici d’oro”

agricolturaIl progetto “Nova Agricoltura” ideato dalla casa editrice Edagricole (gruppo Tecniche Nuove di Milano) e dedicato all’innovazione sostenibile in agricoltura approda in Calabria con la manifestazione in campo “Nova Agricoltura in oliveto”, che si svolgerà il 7 aprile a partire dalle ore 9 a Cerchiara di Calabria (CS) presso l’Agricola Piana di Cerchiara (Viale dei Pignatelli 359). L’evento, realizzato in collaborazione con ARSAC (Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura in Calabria) rappresenta un importante momento di formazione gratuita per imprenditori agricoli, olivicoltori e tecnici, grazie anche al riconoscimento dei crediti formativi professionali per gli iscritti agli ordini dei dottori agronomi e dei periti agrari. La giornata porterà a Cerchiara di Calabria i 60 potatori finalisti del campionato nazionale di potatura a vaso policonico “Forbici d’oro” organizzato da Assam Marche, quest’anno alla 16ma edizione. Sarà possibile assistere alla gara e apprendere i segreti di una corretta potatura dai giudici della competizione che, al termine della gara, daranno vita ad una lezione di potatura in campo. La mattina del 7 sarà inoltre animata dalla presenza di ben 5 laboratori gratuiti condotti dai divulgatori Arsac sui seguenti temi: • Difesa biologica e integrata (a cura di Concetta Leto, Vincenzo Maione, Saverio Zavaglia) • Nutrizione vegetale (a cura Pietro Giuseppe Audino, Roberto Oppedisano, Raffaele Paone) • Gestione del suolo e tecniche irrigue (a cura di Fabio Petrillo, Benito Scazziota) • Gestione della chioma e tecniche di raccolta (a cura di Giuseppe Carbonaro, Ferdinando Cicciarello, Rosario De Leo) • Qualità dell’olio e analisi sensoriale (a cura di Rosario Franco e Giuseppe Giordano) Dopo uno pranzo offerto dagli organizzatori, alle 14 il pubblico presente potrà assistere al convegno “Sostenibilità, modernizzazione e valorizzazione dell’olivicoltura calabrese” durante il quale si discuterà delle tendenze dell’olivicoltura italiana e calabrese, delle sfide che il cambio climatico pone anche nell’ambito dell’olivicoltura e della valorizzazione del patrimonio varietale calabrese in relazione al recente varo della denominazione IGP Calabria. Al convegno, moderato dal Prof. Riccardo Gucci dell’Università degli Studi di Pisa, interverranno: Veronica Vizzarri (CREA, Rende), Giuseppe Zimbalatti (Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria), Franco Famiani (Università degli Studi di Perugia), Enzo Perri (CREA, Rende), Barbara Alfei (Assam, Marche). Al termine del convegno verranno proclamati i vincitori del campionato nazionale di potatura.