Carlotta Ragazzini è la giovane promessa unvs di Faenza

Veterani sportGrande festa a Faenza nella sezione dei Veterani dello Sport presieduta da Canzio Camuffo, in occasione della Giornata del Veterano Sportivo. Sotto gli occhi del presidente emerito UNVS Gian Paolo Bertoni e del delegato della Romagna Giovanni Salbaroli, il premio alla giovane promessa dello sport faentino è stato assegnato a Carlotta Ragazzini, atleta paralimpica tricolore della nazionale di tennis da tavolo. Il riconoscimento alla carriera è andato invece a Raffaele Babini, ex ciclista, giudice di gara, direttore di corse nazionali e internazionali e direttore di organizzazione per i professionisti nello staff del Giro d’Italia. Il premio allo sportivo è stato consegnato alla squadra della sezione UNVS di Faenza, vincitrice del Campionato Nazionale dei Veterani dello Sport di tiro a segno e avancarica, davanti a Torino e Ravenna. Edmondo Facchini e Ugo Vaccaro hanno conquistato anche il titolo nazionale individuale.