Strade dissestate in Calabria, U.Di.Con.: “Le Istituzioni ora ci ascoltino”

Arriva dal Presidente Regionale U.Di.Con. Calabria Peppino Ruberto una nota relativa alla condizione disastrosa delle strade e il disinteresse da parte delle istituzioni

Da anni ormai vengono segnalate le gravi condizioni in cui versa la pavimentazione della strada Provinciale Melicucco-Gioia Tauro, dettate dalla mancata manutenzione nel corso del tempo – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Calabria Peppino Ruberto  non capiamo per quale assurda ragione le istituzioni preposte non intervengano in merito. A tal proposito abbiamo richiesto un intervento risolutivo alla Città Metropolitana di Reggio Calabria”. La segnalazione è il seguito naturale alle tante lamentele che ogni giorno ci troviamo a gestire nei nostri uffici da parte dei cittadini, grazie all’iniziativa #noncidarebuca, i quali si trovano ad affrontare enormi disagi, uno su tutti gli immensi danni alle proprie autovetture che si traducono di fatto in costi vivi che gli utenti devono corrispondere. Ciò ha il sapore di una beffa per il cittadino calabrese che si vede abbandonato dalle Istituzioni. “Con tale intervento intendiamo far luce su tale disagio che ormai ha stremato la popolazione locale mettendo fine, ci auguriamo, alle problematiche ad essa connesse – continua Rubertoil nostro appello è che la Provincia garantisca una soluzione concreta ed in tempi ragionevoli. Definire gravissimo il mancato intervento delle istituzioni per questa vicenda è davvero un eufemismo, visto che lo stesso art.14 del codice della strada sancisce la sicurezza e la fluidità della circolazione – conclude Rubertoci auguriamo che vanga messa la parola fine a quella che ormai la quasi totalità della popolazione ha definito strada colabrodo”.