Calabria: al via i corsi di formazione per gli operatori dell’A2 [FOTO e VIDEO]

Dall’Anas Calabria arriva la comunicazione dell’avvio di corsi di formazione per gli operatori dell’A2, i corsi si terranno nelle aule dell’Area Compartimentale di Cosenza e riguardano l’abilitazione all’utilizzo di mezzi per la manutenzione su strada

Anas comunica che, presso le aule didattiche dell’Area Compartimentale di Cosenza sono cominciati i corsi di formazione per le attività di conduzione dei trattori agricoli e/o forestali e rivolti  agli operatori dell’ A2 “Autostrada del Mediterraneo”. L’iniziativa rientra nell’ambito della programmazione del nuovo modello di esercizio  che prevede un`internalizzazione delle attività di manutenzione ed una tutela della qualità del presidio stradale, con lo scopo di consolidare il proprio ruolo di gestore della rete stradale e ottimizzare le risorse finanziarie impegnate per le attività di manutenzione ed esercizio. L’intervento formativo è stato erogato dall’Ente Paritetico Territoriale per la formazione e la sicurezza per l’industria edilizia ed affini della provincia di Cosenza (CPT/Ente scuola edile), ente definito nel D.Lgs. n. 81/2008 ed esplicitamente individuato nell’Accordo Stato-Regioni n. 53/2012 per la formazione nell’utilizzo delle attrezzature da lavoro e nella conduzione dei macchinari. Nell’offerta tecnico-didattica, in linea con gli obiettivi di aggiornamento professionale prefissati, sono previsti diversi cicli di attività riguardanti in particolare, la   formazione e l’addestramento per l’utilizzo dei trattori agricoli o forestali, delle gru per autocarro,  dei carrelli sollevatori dei caricatori frontali e delle piattaforme di lavoro elevabili. Il percorso formativo sarà utile ad ampliare e valorizzare le attitudini del personale impegnato su strada, in particolare negli interventi di manutenzione come sfalcio d’erba, pulizia ai margini della sede stradale, rimozione di ostacoli in carreggiata, attività in galleria, etc. Ai singoli partecipanti sono state consegnate specifiche dispense formative ed un opuscolo, ‘cantiere in sicurezza’, contenente una guida rapida alle buone pratiche di lavoro in sicurezza.