Berlusconi: “No dialogo con chi pone veti”

Roma, 4 apr. – (AdnKronos) – “Il presidente Berlusconi e Fi, dopo la vittoria del centro-destra alle politiche, ribadiscono con forza l’unità della coalizione e l’indisponibilità per qualunque forma di dialogo o ipotesi di governo con chi pone veti inaccettabili in una democrazia”. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso da Forza Italia durante il vertice a Palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e lo stato maggiore del partito in preparazione delle consultazioni di domani con il capo dello Stato Sergio Mattarella.
L’ex premier domani mattina salirà al Colle a capo della delegazione azzurra con i nuovi capigruppo Mariastella Gelmini e Anna Maria Bernini.
La nota di Forza Italia arriva dopo che ieri il candidato premier M5s Luigi Di Maio ha lanciato l’idea di un contratto di governo ‘alla tedesca’ da sottoscrivere con Lega o Pd a patto, però, che Forza Italia resti fuori dai giochi.

Adnkronos