Allerta Meteo, forti temporali pomeridiani tra Calabria e Sicilia [MAPPA e DETTAGLI]

Allerta Meteo, assedio temporalesco nelle prossime ore in Calabria e Sicilia mentre la ”bolla calda” inizia ad avanzare da Ovest determinando un forte aumento termico al Nord Italia

Allerta Meteo – Il ciclone afro-mediterraneo che nel week-end ha raggiunto l’Italia, portando un notevole un carico di sabbia desertica, nel suo movimento verso Est sta man mano perdendo forza ma nonostante ciò nelle prossime ore riuscirà a destabilizzare il tempo sulle nostre regioni centro-meridionali per buona parte della settimana. In questi minuti abbiamo due situazioni meteo decisamente diverse: al Nord il tempo risulta più stabile e soleggiato con temperature a tratti anche superiori ai 25°C, mentre al Centro-Sud il tempo continua a risultare più variabile, caratterizzato dai classici acquazzoni/temporali pomeridiani e serali specie sulle zone appenniniche da oggi almeno sino a Mercoledì/Giovedì. In particolare nelle prossime ore i settori più a rischio temporali saranno Lazio, Campania, Basilicata con possibili sconfinamenti anche verso le coste, comprese le zone interne di Sardegna centro/meridionale, Sicilia, Calabria, Puglia, Molise e Abruzzo. Attenzione perchè data l’elevata quantità di caldo presente nei bassi strati, l’aria più instabile e fredda presente in quota (-20/-22°C a 500 hPa) ed elevati valori di umidità nei bassi strati faranno aumentare il CAPE (energia potenziale convettiva disponibile) sugli 800/1000 J/Kg, inoltre il Lifted Index registrerà valori negativi tra -3 e –4°C con un DLS fino a >25 m/s, questi parametri faranno da miccia alla formazione di notevoli celle o multicelle temporalesche pronte a scaricare notevoli quantitativi di pioggia in poco tempo, frequente attività elettrica, forti raffiche di downburst e grandinate. Questi fenomeni temporaleschi continueranno a riversare al suolo la sabbia ancora presente in atmosfera, quindi è ancora sconsigliato lavare le proprie auto per questa settimana. Domani fenomeni temporaleschi analoghi e intensi soprattutto al Sud, tra Campania, Calabria e Sicilia.

Intanto da Giovedì infatti la ”BOLLA CALDA” che porterà un deciso aumento termico sui valori primaverili se non estivi a tratti, avrà raggiunto le regioni del Centro/Nord relegando gli ultimi temporali sulle zone dell’estremo Sud, come la Calabria, la Sicilia e anche la Sardegna. Attenzione alle temperature verso i +30°C al Nord. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Carlo Falzarano