Aids: Tar Veneto respinge ricorso contro Regione su farmaco equivalente

Venezia, 12 apr. (AdnKronos) – Il Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto, con sentenza nr. 00138/2018 pubblicata il 9 aprile scorso, ha respinto un ricorso, proposto da una ditta produttrice di farmaci, contro la Regione Veneto per l’aggiudicazione con gara pubblica d’acquisto di un farmaco equivalente per la cura dell’HIV, avvenuta a un prezzo di 1,62 euro a compressa, rispetto ai 13,29 euro della precedente fornitura, ottenendo così un risparmio in due anni di circa 5 milioni di euro.
L’Azienda ricorrente è titolare di un diritto di privativa industriale, efficace fino al febbraio 2020 su un farmaco costituito dalla combinazione di diversi principi attivi , ed aveva ricorso contro l’aggiudicazione a un’altra azienda, indetta dalla Regione, per la fornitura di un medicinale ‘equivalente” contenente la combinazione di quei principi attivi.

Adnkronos