“Nessuno escluso, mai!” il titolo della Via Crucis organizzata da Piccola Opera a Reggio Calabria

Piccola Opera in collaborazione con Agape e Caritas ha organizzato anche quest’anno in prossimità della Pasqua la Via Crucis a Reggio Calabria, titolo scelto per la ricorrenza è “Nessuno escluso, mai!”

via-crucis“Nessuno escluso, mai!”. E’ questo il titolo scelto per la Via Crucis organizzata, anche quest’anno, dalla Piccola Opera Papa Giovanni Onlus, in collaborazione all’Agape, alle Comunità di accoglienza Caritas e a tutte le altre opere nate direttamente da don Italo Calabrò. La celebrazione, officiata da don Antonino Iachino, si terrà il prossimo 30 marzo, alle h 10,00, presso Casa Gullì, in via Gebbione a Reggio Calabria, e vedrà la partecipazione degli ospiti accolti nei vari centri, delle loro famiglie, dei volontari, degli operatori. Nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario della nascita della Piccola Opera, si è pensato di ripercorrere la strada che portò Gesù all’estremo sacrificio sulla croce, incrociandola con la vita e la testimonianza di don Italo Calabrò e attualizzandola con le esigenze dei nostri giorni, secondo le indicazioni del magistero della Chiesa che orientano il cuore a Dio e ai fratelli e invitano a una conversione che deve avvenire ogni giorno. Ecco allora, schematicamente, come si svilupperà la via crucis “Nessuno escluso, mai! Si rivivrà la Passione, morte e risurrezione di Gesù così come è testimoniata nei Vangeli. Si ringrazierà per il dono di don Italo, testimone fedele dell’amore di Dio. Si ricorderanno i momenti essenziali della sua vita, si racconteranno le sue scelte esemplari. Si accoglierà e attualizzerà nella vita personale, familiare e comunitaria l’invito alla conversione di Papa Francesco e del vescovo Morosini. Si rinnoverà la volontà di continuare a essere strumenti di liberazione per quanti si incontrano. Sarà, quindi, un momento di preghiera, fatto non per abitudine, come raccomandava San Giovanni Crisostomo, che aiuterà a vivere nella pienezza della comunione con Dio e i fratelli, facendo avere sempre sete di amore, di verità, di pace e di giustizia.