Sorgenia: Mancini, azienda risanata, quotazione possibile ma non subito (2)

(AdnKronos) – Nel corso degli ultimi dodici mesi, sottolinea ancora Mancini, sono stati rimborsati “più di 300 milioni di euro alle banche, oggi il debito non è assolutamente più un problema ed è più che sostenibile. Per le banche, come per noi, questa è una storia di successo, importante per il sistema industriale del Paese. Anche perché Sorgenia aggiunge un competitor e del dinamismo in un mercato che ne ha bisogno”.
La crescita del gruppo sarà organica. “Il nostro piano è focalizzato sulla crescita organica, dal mercato finale delle famiglie e delle imprese alle rinnovabili. Ci sono tanti segmenti di forte sviluppo che stiamo curando con la crescita organica. Le possibilità di crescita attraverso fusioni sono sempre possibili ma non è ciò su cui stiamo lavorando”.
Le prospettive del Paese vanno verso un sistema energetico decarbonizzato. “Già oggi ci troviamo in condizioni di mercato e di costo che le rendono competitive senza bisogno di sussidi, in particolare il fotovoltaico ha un grandissimo potenziale di sviluppo: vedremo crescere le rinnovabili in maniera significativa nei prossimi anni”.

Adnkronos