Sicilia: Vella (Pd), maggioranza Ars allo sbando, ora Musumeci dia risposte

Palermo, 28 mar. (AdnKronos) – “Trovo molto pesanti le parole pronunciate dal Presidente Musumeci, riportate tra virgolette sui quotidiani, che parlano di una sua richiesta di consegna in ostaggio, di passaggio sotto la volontà di capicorrente,di possibile perdita di dignità”. Lo dice Daniele Vella, componente della direzione regionale del Partito Democratico in Sicilia. “Parole -aggiunge- che ci ricordano pratiche vecchie e tempi che speravamo avere superato. Sembra che si sia riesumato il peggio della vecchia politica e tutto ciò stride di fronte ad una terra che soffre ogni giorno di più. L’aula dovrebbe discutere al più presto di queste affermazioni, pronunciate da un Presidente eletto da meno di 5 mesi e che ha già perso la sua maggioranza”.
“Musumeci -conclude- dovrebbe spiegare alla Sicilia come intende proseguire la sua esperienza di governo. Perché una maggioranza così allo sbando ed un governo immobile, che in questi mesi non ha presentato nessun disegno di legge per lo sviluppo della nostra terra,non è ciò che ci meritiamo”.

Adnkronos