Sicilia: Lo Porto, Miccichè bravo ma condannato a risentire di quadro confusione

Palermo, 21 mar. (AdnKronos) – “Il Presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè è bravo, sa superare le difficoltà, poi politicamente anche lui sarà condannato a risentire del quadro politico di confusione che c’è per ora”. Lo ha detto l’ex Presidente dell’Ars, Guido Lo Porto, ex sottosegretario del primo governo Berlusconi, parlando dell’attuale situazione a Palazzo dei Normanni, dopo lo stop forzato i aula per mancanza di numero legale. Lo Porto tiene però a precisare che ai suoi tempi “io non ho mai avuto bisogno di andare all’esercizio provvisorio, il bilancio nei miei cinque anni di Presidenza è sempre stato approvato entro la data prevista”. Ma sottolinea anche che “Il Presidente Musumeci è entrato alla Presidenza della Regione in regime di esercizio provvisorio, bisogna innanzitutto rispettare il termine”.
Poi, Lo Porto parla della Lega e della possibilità che alcuni deputati,. come dicono i boatos nei corridoi di Palazzo dei Normanni, possano passare con il partito di Salvini: “E’ naturale – dice – è sempre accaduto”.

Adnkronos