Processo Scajola, Lunedì 26 Marzo la testimonianza di Berlusconi a Reggio Calabria

LaPresse / Roberto Monaldo

Lunedì 26 Marzo al Tribunale di Reggio Calabria l’udienza di Berlusconi, chiamato a testimoniare dalla difesa nel processo Scajola

LaPresse / Roberto Monaldo

LaPresse / Roberto Monaldo

Silvio Berlusconi, salvo impedimenti dell’ultima ora, sara’ a Reggio Calabria il prossimo 26 marzo per testimoniare nel processo “Breakfast” in cui sono imputati l’ex ministro dell’Interno Claudio Scajola; Chiara Rizzo, ex moglie dell’ex parlamentare di Forza Italia Amedeo Matacena, ed il segretario dell’ex deputato Martino Politi. L’accusa per tutti e’ di procurata inosservanza della pena per avere favorito la fuga all’estero di Matacena, condannato in via definitiva a 3 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa e rifugiato a Dubai. La presenza a Reggio Calabria di Berlusconi e’ stata confermata durante l’udienza di oggi del processo. La deposizione di Berlusconi era stata richiesta nelle prime fasi del processo dall’avv. Bonaventura Candido, difensore di Chiara Rizzo. Nel prosieguo del dibattimento il penalista aveva pero’ rinunciato alla presenza di Berlusconi in aula, rinuncia annullata dal Procuratore distrettuale aggiunto, Giuseppe Lombardo, titolare della pubblica accusa, che invece aveva chiesto al Collegio la convocazione del leader di Forza Italia. Berlusconi, finora, non si era presentato al processo per vari impedimenti, chiedendo il rinvio della data di convocazione. Adesso, con l’accordo tra le parti, il leader di Forza Italia sara’ chiamato a deporre nel processo.