Ricerca: Uninpd, è di 10 mila anni fa la prima salatura per conservare il cibo

Padova, 25 mar. (AdnKronos) – Un recente studio dal titolo ‘Fish and salt: The successful recipe of White Nile Mesolithic hunter-gatherer-fishers” , pubblicato sul Journal of Archaeological Science, ha dimostrato come i primi tentativi di conservazione del cibo attraverso la salatura siano stati effettuati circa diecimila anni fa lungo le rive del fiume Nilo, nell’attuale Sudan centrale, nel villaggio di Al Khiday, 25 km a sud della capitale Kartum e distante dal Mar Rosso circa 700 Km.
La capacità di stoccare cibo ottenuto attraverso le attività di caccia, raccolta o pesca nelle società preistoriche, soprattutto in casi di abbondanza, ha risvolti significativi sul piano della sussistenza e della vita sociale. Questa pratica, quando presuppone la conoscenza di tecniche di conservazione, come l’affumicatura o la salatura, non è sempre dimostrabile archeologicamente se non attraverso ragionamenti di tipo deduttivo. La salatura e l’affumicatura, infatti, interessano per lo più le parti molli che non sopravvivono archeologicamente.

Adnkronos