Reggio Calabria: grande partecipazione alla manifestazione per l’emeroteca di via Palmi [FOTO e INTERVISTA]

Riparte l’ex emeroteca di via Palmi a Reggio Calabria

emeroteca via palmi

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Questa mattina alle ore 10,00 l’ex emeroteca di via Palmi è ripartita. Il sindaco Giuseppe Falcomatà con i ragazzi e le famiglie dell’AIPD (associazione italiana persone down) di Reggio Calabria,  già  assegnatarie della rigenerazione dell’immobile a seguito della approvazione del progetto di valorizzazione dell’immobile effettuato nei mesi scorsi con manifestazione d’interesse pubblica, ha invitato i cittadini e le associazioni per dire no al degrado e per prendersi cura di un bene della collettivitàEntro una settimana l’associazione intestataria dovrebbe ricevere i documenti per iniziare il recupero dell’immobile. Successivamente firmare  il patto di collaborazione con il Comune. Tantissime le associazioni che, a seguito dell’incendio doloso che ha subito la struttura, fin da subito hanno dimostrato solidarietà, tra questi: gli Scout dell’Itria, l’Unicef, il M.A.S.C.I. e la comunità di Sant’Arsenio che si è già mostrata disponibile a sistemare il giardino del ex emeroteca. Il sindaco e l’associazione intestataria hanno poi invitato tutte le le altre associazioni del territorio a partecipare e a contribuire al ripristino dell’emeroteca. “Era proprio questa la risposta che ci aspettavamo!” sottolinea Maria Giuffrida coordinatrice dell associazione italiana persone down sezione Reggio Calabria onlus. “Tutti insieme per il bene comune perché i SOGNI NON VANNO IN FUMO! Grazie a tutti quelli che hanno deciso di prenderci per mano, aiutandoci a restituire luce alla nostra Città, partendo da qui!”, ha concluso.

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato