Reggio Calabria, Magorno: “preziosa sinergia fra istituzioni sulle vacche sacre”

Reggio Calabria, Magorno: “preziosa sinergia fra istituzioni sulle vacche sacre”

 ‘Vacche sacre‘Una preziosa sinergia fra istituzioni e cittadini armati di sano civismo ha consentito di bonificare un’area di territorio calabrese dalla pericolosa presenza di bovini allo stato selvatico”, ha commentato il senatore del Pd, Ernesto Magorno. “Mandrie, che per decenni hanno provocato un rischio concreto per l’incolumità dei cittadini e sono state abbandonate al pascolo selvaggio anche nei cimiteri – ha continuato – oggi sono state catturate, liberando le comunità di un problema molto avvertito e più volte denunciato”. ”Non solo – aggiunge Magorno – questi capi molto probabilmente appartenevano a vecchi boss della provincia di Reggio Calabria, a cavallo fra l’Aspromonte e la piana di Gioia Tauro, per cui l’operazione messa in campo da forze dell’ordine e prefettura di Reggio Calabria ha un valore doppio, perché lo Stato si riappropria letteralmente di un pezzo di territorio nell’immaginario collettivo appannaggio della malavita e di odiose usanze”. “Esprimo, dunque, non solo grande apprezzamento per l’iniziativa delle istituzioni ma giudico doveroso un ringraziamento ai cittadini – conclude che, attraverso le loro denunce, hanno consentito all’autorità pubblica di intervenire per riportare legalità e sicurezza nei loro territori”.