Reggio Calabria, inaugurata l’esposizione “Il Parco Nazionale dell’Aspromonte” [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Inaugurata a Reggio Calabria l’esposizione “Il Parco Nazionale dell’Aspromonte, unicità e biodiversità di una bellezza rivelata”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

L’esposizione “Il Parco Nazionale dell’Aspromonte, unicità e biodiversità di una bellezza rivelata” è stata inaugurata questo pomeriggio, a conclusione del seminario nazionale di Federparchi, che si è svolto al Dipartimento dell’Università Mediterranea di Agraria  ed ha visto la presenza, tra gli altri, del Presidente di Federparchi Giampiero Sammuri e dei vertici dei Parchi italiani. La biodiversità floristica del Parco Nazionale d’Aspromonte, accompagnata dalla straordinaria ricchezza faunistica, in mostra, per un mese, al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Nell’ambito del più ampio progetto “Natura e Cultura” condiviso dal Presidente del Parco Giuseppe Bombino e dal Direttore del MAaRC Carmelo Malacrino, nasce una nuova e suggestiva iniziativa con la quale l’intelligenza nativa della Natura appare nel Grandioso Edificio che custodisce il genio dell’Uomo e i segni millenari della Storia. La mostra, fortemente voluta dal Consiglio Direttivo del Parco, propone un viaggio nel cuore dell’Aspromonte che si racconta in tutta la sua straordinaria unicità: oltre 50 opere fotografiche, diorami, video e ricostruzioni dell’habitat aspromontano svelano il grande patrimonio naturalistico, con forte impatto scenico.

La maestosità della montagna si coniuga con i tratti gentili di un compositore di arte visiva: il giallo delle ginestre si alterna al verde delle faggete e percorrendo i boschi di leccio e le foreste vetuste, lo scioiattolo meridionale, il lupo e il capriolo incontrano la Woodwardia radicans. La forza della luce, i dettagli dei colori, la vita e le sue forme varie animano, con un’unica forza travolgente, un ambiente intatto nel suo immutato splendore. Una mostra che diventa un grande evento documentaristico, e una nuova occasione per esaltare la grande potenzialità di un territorio che rivela la sua bellezza.