Reggio Calabria: il CIS organizza l’incontro “Storia di una città sullo Stretto”

Reggio Calabria. Storia di una città sullo Stretto (secoli XIV-XIX)

 biblioteca-comunale-p-de-nava-di-reggio-calabriaIl Centro Internazionale Scrittori della Calabria, la Deputazione di Storia Patria per la Calabria, il circolo culturale Rhegium Julii lunedì 26 marzo 2018, alle ore 16:45, presso la sala conferenze della Biblioteca comunale “P. De Nava” – Reggio Calabria presentano il volume “Reggio Calabria: storia di una città dello Stretto” – (Secolo XIV – XIX) di Giuseppe Caridi – Città del Sole Edizioni. Intervengono: Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria e Giuseppe Bova, presidente del Rhegium Julii. Relazionerà Francesco Arillotta, storico, scrittore, componente la Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Concluderà l’incontro l’intervento dell’autore Giuseppe Caridi, ordinario di Storia Moderna dell’Università di Messina, presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Con il supporto di una vasta bibliografia e di un’incisiva documentazione sono ricostruite le principali vicende politico-amministrative, socio-economiche ed ecclesiastiche di Reggio Calabria dalla metà del secolo XIV al terremoto del 1908. Da esse emerge il forte legame con la dirimpettaia Messina e una persistente tendenza all’integrazione tra le due sponde dello Stretto, braccio di mare che da secoli unisce le popolazioni di entrambe le città in una sorta di conurbazione socio-economica nella quale tuttavia la città calabrese soffriva spesso di una certa subalternità. Alla luce delle prospettive apertesi con l’istituzione della città metropolitana, che equipara legalmente e amministrativamente Reggio Calabria a Messina, appare quindi utile ribadire questo rapporto che affonda le radici nel passato con l’auspicio che la memoria collettiva e il richiamo alla storia possano servire da stimolo per futuri ambiziosi progetti comuni.