Reggio Calabria, sospeso bando di concorso dell’Ospedale Bianchi Melacrino Morelli per l’assunzione di 7 infermieri [DETTAGLI]

Assunzione di 7 infermieri, sospeso il bando di concorso dell’Ospedale Bianchi Melacrino Morelli di Reggio Calabria

infermieriCon una nota stampa, l’avvocato Pietro Siviglia porta a conoscenza degli organi di informazione che il TAR CALABRIA Sezione di Reggio Calabria con ordinanza cautelare pubblicata in data odierna ha sospeso il Bando di concorso indetto dal Grande Ospedale Metropolitano Bianchi-Melacrino­_Morelli per l’assunzione di  n. 7 infermieri professionali.

In particolare, il TAR reggino, su istanza di 10 infermieri professionali calabresi in servizio a tempo indeterminato in altre regioni e dallo scrivente rappresentati, ha sospeso il bando in quanto emanato i aperta violazione dell’art. 30, comma 2bis, Testo Unico del Pubblico Impiego che impone, prima di procedere alla copertura di posti vacanti tramite nuove assunzioni, di ricorrere al a mobilità volontaria anche scorrendo le graduatorie di abilità ancora vigenti ove, per l’appunto, si trovano inseriti i miei assistiti.

Il TAR, in particolare, ha proceduto alla sospensione del bando “ritenuta sotto i profilo del periculum la necessità, elle more del giudizio di merito, di mantenere la res adhuc integra, attesi, da un lato, l’oggettiva antieconomicità della prosecuzione delle operazioni concorsuali nel caso eventuale di favorevole e definitivo apprezzamento delle doglianze esposte dai ricorrenti e, dall’altro, la loro non irragionevole aspettativa, consolidatasi nel tempo, di aspirare allo scorrimento della graduatoria approvata con delibera n.444 del 23 maggio 2016”.

La causa è stata quindi rinviata per la discussione del merito all’udienza del 11.07.2018. Tanto  si comunica  perché  procediate, ove lo riteniate  meritevole di interesse, alla pubblicazione della presente nota.