Reggio Calabria, nuovi arredi per il reparto di pediatria del Bianchi-Melacrino-Morelli [FOTO]

All’Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria arrivano i nuovi arredi del Reparto di Pediatria:  successo per il progetto nato dalla collaborazione tra Fondazione ABIO Italia e Hilti

REPARTO PEDIATRIA OSPEDALE REGGIO CALABRIA MELACRINO (1)Questa mattina sono stati inaugurati presso il Reparto di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria, gli spazi gioco e le poltrone relax destinate alle camere di degenza donate da Fondazione ABIO Italia grazie al contributo di Hilti. La riqualificazione degli spazi, che segue la donazione degli arredi per la ludoteca, ha lo scopo di rendere il meno traumatica possibile la degenza dei bambini in ospedale e di offrire – grazie alle poltrone relax – la possibilità ai genitori di stare sempre accanto ai loro figli. In un ambiente dai colori allegri e strutturato in modo tale da essere adatto per i più piccoli, i bambini troveranno tanti giocattoli e attenzione da parte del gruppo di volontari ABIO di Reggio Calabria.

REPARTO PEDIATRIA OSPEDALE REGGIO CALABRIA MELACRINO (3)Presenti all’inaugurazione i dirigenti dell’Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli: il Direttore Generale Dott. Frank Benedetto, il Direttore Sanitario D.ssa Italia Albanese e il Direttore del reparto di Pediatria D.ssa Luisa Pieragostini. Sono intervenuti inoltre Guido Gruni, Area Sales Manager di Hilti Italia S.p.A.; Maria Ciaglia, responsabile dell’Area Comunicazione e Progetti di Fondazione ABIO Italia, il Dott. Demetrio Costantino, Presidente di ABIO Reggio Calabria e i volontari. L’Azienda Ospedaliera esprime grande soddisfazione per questa iniziativa: poter usufruire di spazi dedicati al gioco, dichiarano i suoi rappresentanti, consente di stabilire una continuità con la vita normale di ogni bambino e diminuire, in tal modo, il trauma psicologico derivante dall’ospedalizzazione. “Riteniamo fondamentale realizzare all’interno delle pediatrie degli spazi a misura di bambino e offrire un sostegno ai loro genitori. Ringraziamo quindi Hilti perché continua a credere nei nostri progetti e l’Azienda Ospedaliera per averci supportati in tutte le fasi di realizzazione – ha dichiarato Maria Ciaglia, responsabile dell’Area Comunicazione e Progetti di Fondazione ABIO Italia Onlus. “Sosteniamo ABIO dal 2011 e siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto. Come già accade negli altri reparti d’Italia in cui ABIO è presente, siamo sicuri che anche qui l’esperienza ospedaliera dei bambini ricoverati e delle loro famiglie sarà più serena grazie alla sala gioco e ai volontari “– ha aggiunto Monica Ronca, responsabile Progetti di Responsabilità Sociale di Hilti Italia S.p.A.