Pfas: M5S Veneto, lo stato di emergenza è una vittoria del territorio (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – ‘Per quanto riguarda Zaia ‘ avvertono i 5 Stelle, che ringraziano per le associazioni e i gruppi delle mamme No-Pfas che si battono ogni giorno per questo problema gravissimo – il presidente deve decidere un po’ da che parte stare. Fino a qualche mese fa i suoi davano degli allarmisti a chi denunciava l’emergenza legata ai Pfas, e ora se la prende con il Governo per le lungaggini sulla dichiarazione dello stato di emergenza. Da tre anni noi dichiariamo che questa è una vera emergenza, ma per lungo tempo nessuno ha voluto prendere in considerazione quanto dicevamo”.
I 5 Stelle chiedono infine al governo veneto e a quello nazionale cosa abbiano intenzione di fare per risolvere la situazione: ‘Vogliono procedere solo con i nuovi acquedotti e i nuovi filtri, che temiamo dovranno pagare come sempre i cittadini ‘ è la domanda – oppure vogliono anche bonificare il sito della Miteni e spostare l’attività prendendosi in carico anche la situazione dei lavoratori? Lo chiediamo da un pezzo, ma nessuno ci risponde”.

Adnkronos