Pd: Fedeli, all’opposizione ma non assenti da dibattito politico

Roma, 19 mar. (AdnKronos) – “Il Partito democratico deve avere la capacità di sapere che il Paese ci ha consegnato dalle urne un risultato che impegna il Pd ad essere minoranza politica in questo Parlamento e nel corso di questa legislatura. Per questa ragione abbiamo la necessità di comprendere le ragioni di fondo dei nostri limiti e, da questo punto di vista, essere anche minoranza. Questo non significa essere assenti dal dibattito politico e non fare politica con le nostre proposte. Dobbiamo svolgere quel ruolo di opposizione che ci viene consegnato dall’esito del voto del 4 marzo”. Lo ha detto Valeria Fedeli a Radio radicale.
Sulla Direzione del Pd, Fedeli ha aggiunto: “Secondo me, il reggente Maurizio Martina ha fatto una relazione dove, con grande onestà e profondità, ha detto che non dobbiamo avere fretta di trovare delle soluzioni che non corrispondono ad un’analisi seria su quello che è avvenuto. Chi vuole fare un’analisi veloce di quanto è accaduto, secondo me non aiuta certo il Partito democratico a trovare le condizioni del suo rilancio”.

Adnkronos