Pasqua: Venezia, Polizia Ferroviaria potenzia servizi di prevenzione e repressione (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Nella settimana delle vacanze pasquali il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto vedrà impiegati 650 operatori, di cui 70 nella giornata della domenica di Pasqua e altrettanti in quella del Lunedì dell’Angelo; 20 saranno le pattuglie che assicureranno la presenza a bordo dei convogli, scortando 30 treni; 27 i poliziotti appartenenti alla Squadra di Polizia Giudiziaria che svolgeranno mirati servizi in abiti civili sia in stazione che a bordo treno, anche per i ponti di aprile.
Per un viaggio sicuro, inoltre, a tutti coloro che utilizzeranno il treno per i loro spostamenti la Polizia Ferroviaria ricorda di non perdere di vista il proprio bagaglio, soprattutto durante le fermate del convoglio, ed evitare di lasciare incustoditi gli oggetti di valore a bordo treno.
Bisogna tenere a mente, infatti, che l’inizio delle vacanze solitamente aumenta il numero dei furti e dei borseggi perpetrati a danno dei turisti, proprio perché i ‘professionisti del furto” approfittano della rilassatezza che assaporano i viaggiatori, piuttosto che dei loro momenti di distrazione (per es. durante la consultazione dei tabelloni orari), ovvero delle situazioni di assembramento di persone, per impossessarsi di beni altrui.

Adnkronos