Pasqua: Veneto, Polizia Ferroviaria potenzia servizi di prevenzione nelle stazioni

Padova, 28 mar. (AdnKronos) – Come di consueto, anche quest’anno nel periodo delle vacanze pasquali e dei ponti di primavera saranno predisposti dei potenziati servizi di prevenzione e repressione reati nelle stazioni e negli ambiti ferroviari che ricadono sotto la giurisdizione del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto.
L’incremento del flusso turistico che viene a registrarsi in questo periodo dell’anno, in particolare nelle stazioni ferroviarie di Venezia e Mestre, richiama anche borseggiatori e persone che sono dedite procacciarsi i mezzi di sostentamento rendendosi responsabili di fenomeni di microcriminalità che, seppur relativamente gravi, spesso rischiano di rovinare le vacanze di molti turisti.
Per garantire la sicurezza e la tranquillità dei viaggiatori in transito saranno dunque attuate una serie di misure: Aumento del personale impiegato nelle giornate ove è atteso un maggior afflusso di viaggiatori; Potenziamento dei servizi a bordo dei treni, soprattutto quelli diretti verso le principali mete di villeggiatura; Impiego di personale della squadra di polizia giudiziaria per mirati servizi antiborseggio, sia in stazione che a bordo treno; Rafforzamento dei dispositivi di pattugliamento lungo le linee ferroviarie; Intensificazione dei servizi a bordo dei treni a lunga percorrenza notturni.

Adnkronos