Pasqua: Federalberghi Veneto, bene le Dolomiti, terme in sold out (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Belluno. Anche qui, secondo le previsioni dell’Arpav, ci sarà neve il sabato e sole nei due giorni successivi. ‘Affidiamoci a enti seri per le previsioni”, invita il presidente di Federalberghi Belluno Walter De Cassan, decisamente irritato nei confronti di quei siti che un mese prima prevedono lampi, tuoni, bufere e bombe d’acqua per essere poi puntualmente smentiti. ‘Nel frattempo però chi si affida a siti che non hanno nulla di scientifico (non si possono fare previsioni a un mese e nemmeno a 15 giorni) rimane a casa o cambia destinazione per poi, spesso, pentirsene”, dichiara De Cassan. Gli hotel del Bellunese hanno finora registrato prenotazioni per il 70% delle camere, un dato tutto sommato in linea con la normale stagione, anche considerato il fatto che Pasqua quest’anno è vicinissima all’Epifania e le tasche di tante famiglie consentono di scegliere uno fra i due periodi di vacanza.
Terme: “Ad Abano e Montegrotto sfioriamo il sold out in tutto il territorio termale per 3 notti, quelle che vanno dal 30 marzo al 2 aprile ‘ spiega Emanuele Boaretto, presidente di Federalberghi Terme ‘ è l’inizio di un mese che da, fin dal principio, interessanti soddisfazioni, sia per la consueta apertura di stagione, sia per i due ponti che sanciranno l’ultima settimana di aprile”.
Saranno perlopiù i turisti italiani a frequentare i circa 90 hotel di Abano e Montegrotto, che nella fascia più alta registrano ottime prenotazioni anche da parte dei russi, mentre gli ospiti di lingua tedesca sono soprattutto quelli fidelizzati negli anni. Ogni struttura ha programmato diverse forme di animazione, con intrattenimenti musicali o scampagnate sui Colli Euganei, oltre alle aperture straordinarie delle piscine anche in orario serale.

Adnkronos