Parlamento: modalità di accesso giornalisti per le sedute inaugurali

Roma, 16 mar. (AdnKronos) – In occasione della sedute inaugurali della diciottesima legislatura di Senato e Camera, nelle giornate del 23, 24, 25 marzo, l’accesso dei giornalisti verrà disciplinato secondo le seguenti modalità, definite d’intesa tra l’Associazione stampa parlamentare e gli uffici di Palazzo Madama e Montecitorio.
Oltre agli iscritti all’Asp, ciascuna testata potrà richiedere, attraverso l’applicazione delle normali procedure, il rilascio di un permesso temporaneo di accesso per il Senato (fax n. 06 67063494) e di uno per la Camera (sistema di accrediti on line), per colleghi con rapporto di lavoro ex articolo 1 Cnlg, praticanti e pubblicisti contrattualizzati ex articolo 36 Cnlg. La quota potrà essere elevata sostituendo tessere assegnate a colleghi iscritti all’Asp che la testata non intenda utilizzare, previa indicazione dei nominativi.
Le richieste dovranno giungere improrogabilmente entro le ore 17 di mercoledì 21 marzo. In caso di un numero particolarmente elevato di richieste, l’Asp riconoscerà priorità alle testate in possesso dei requisiti richiesti in base allo statuto per poter iscrivere colleghi alla stessa Associazione. Per la richiesta di accredito temporaneo alla Camera, occorrerà utilizzare il sistema di accrediti online, previa registrazione per le testate che non disponessero delle necessarie credenziali.

Adnkronos