Parlamento: Meloni a Di Maio, non dovuta presidenza a M5S

Roma, 18 mar. (AdnKronos) – “Sentirò Di Maio alle 15,00, mi ha chiesto di sentirci. Gli parlo volentieri ma quello che ho da dire al Movimento 5 Stelle è che non è dovuto che si dia un presidenza di una Camera alla forza che è arrivata seconda. Cosa che non è quasi mai successa”. Lo ha detto Giorgia Meloni a Rainews durante la manifestazione a Roma per la presentazione delle prime sei proposte di Fdi per l’avvio della legislatura.
“Partiamo dalle cose che si sanno -ha sottolineato Meloni- e la cosa che si sa è che il centrodestra ha vinto le elezioni, il centrodestra ha i numeri per la presidenza del Senato. Come sempre è stato, compresa la precedente legislatura, non è che si è data una delle presidenze delle Camera alla forza che è arrivata seconda: non gliene hanno data nessuna delle due. Chi è arrivato primo si è preso la presidenza delle Camere”.
“Noi al Senato abbiamo la maggioranza. Il presidente del Senato credo che dovrebbe essere Matteo Salvini perchè lo rafforzerebbe anche nel conferimento dell’incarico”, ha concluso.

Adnkronos