Papa Francesco si scaglia contro i mafiosi: “Di cristiano non hanno nulla. Preghiamo per loro” [VIDEO]

Dichiarazioni forti da parte di Papa Francesco: “i mafiosi non hanno nulla di cristiano, portano solo morte”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Un cristiano, se veramente di lascia ‘lavare’ da Cristo, non può più essere corrotto. La giustificazione di Gesù ci salva dalla corruzione. Non può più vivere  con la morte nell’anima, neanche essere causa di morte”. A dichiararlo è Papa Francesco nell’udienza generale con 12mila fedeli in piazza San Pietro. “Devo dire una cosa dolorosa – aggiunge – : ci sono i cristiani finti, quelli che dicono ‘Gesù è risorto’ ma vivono una vita corrotta e questi cristiani finti finiranno male. Il cristiano è un peccatore, anche io lo sono, ma ha la sicurezza del perdono quando lo chiede. Il corrotto fa finta di essere onorevole ma nel suo cuore c’è ‘putredine’. Pensiamo a casa, per non andare lontano, ai cosiddetti cristiani mafiosi: questi di cristiano non hanno nulla, si dicono cristiani ma portano la morte a loro e agli altri. Preghiamo per loro“, ha concluso.