Palermo: cocaina in casa, arrestato pusher

Palermo, 24 mar. (AdnKronos) – Cocaina in casa, i Carabinieri di Palermo arrestano un pusher. E’ accaduto a Palermo dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno arrestato Benito Marino di 29 anni. I militari dell’Arma transitando in via Arcivescovo Alfano, nel quartiere Brancaccio, hanno notato uno strano viavai di giovani dall’abitazione di Marino. I militari, insospettiti, hanno proceduto al controllo. A seguito di perquisizione personale e domiciliare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto: materiale per il confezionamento ed il taglio dello stupefacente, la somma di 120 euro ed in un cassetto di un mobile del bagno, un sacchetto contenente 20 grammi di cocaina. Accompagnato in caserma, Marino su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tratto in arresto e tradotto presso il Tribunale di Palermo dove è stato giudicato con il rito direttissimo. In quella sede, dopo la convalida dell’arresto è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Adnkronos