Palermo: calci e pugni a clochard alla stazione

Palermo, 16 mar. (AdnKronos) – Calci e pugni contro un clochard. Un senzatetto di 38 anni palermitano è stato aggredito stanotte nei pressi della stazione centrale del capoluogo siciliano. Mentre dormiva su una panchina, avvolto tra le coperte nel suo giaciglio di fortuna, sarebbe stato preso di mira da due ragazzi. Secondo il racconto della vittima, i due lo avrebbero ripetutamente preso a calci e pugni, prima di darsi alla fuga.
L’uomo, ferito, ha chiesto aiuto alla Polizia ferroviaria e con un’ambulanza è stato trasportato in ospedale, dove i medici gli hanno diagnosticato la frattura del setto nasale. Il senzatetto ha riferito alla Polizia, che indaga sulla vicenda, di non essere riuscito a vedere in volto i suoi aggressori perché avvolto tra le coperte. Indagini sono in corso per risalire all’identità dei due e ricostruire il movente della brutale aggressione.

Adnkronos