Padova: Polizia allontana da casa 50enne per maltrattamenti in famiglia

Padova, 16 mar. (AdnKronos) – La Polizia di Stato di Padova ha eseguito nei confronti di un cinquantenne italiano rappresentante di commercio un’ordinanza cautelare di allontanamento dalla casa familiare.
Il provvedimento scaturisce da un’attività d’indagine condotta dalla Squadra Mobile e coordinata dal P.M. Roberto d’Angelo, che ha consentito di acquisire, a carico dell’indagato, gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di maltrattamenti in famiglia, compiuto ai danni della compagna italiana e dei figli di sei e quattro anni.
Nel corso dell’attività investigativa, finalizzata a riscontrare il racconto della vittima, che aveva riferito di comportamenti particolarmente possessivi ed autoritari dell’uomo, divenuti tanto insostenibili, da decidere di separarsi dallo stesso, gli agenti hanno ricostruito i difficili anni di convivenza della coppia, connotata da forti discussioni e litigi e da una condotta prevaricatrice e vessatoria dell’uomo.

Adnkronos