Padova: Polizia allontana da casa 50enne per maltrattamenti in famiglia (3)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – A questi ultimi, il padre imponeva manifestazioni di amore e di affetto non appropriati, (costringendoli a giocare anche quando, stanchi non volevano più , mordicchiandoli tanto da lasciare dei segni visibili, apostrofandoli, in particolare durante le fasi del gioco, con epiteti volgari e rimproverandoli per futili motivi). Condotte che, se pur non connotate da pulsioni sessuali, sono apparse comunque significative di una vera e propria violenza, seriamente pericolosa per la salute psicofisica dei due bambini.
La ricostruzione effettuata dalla Polizia, ha evidenziato l’elevata ed attuale pericolosità del difficile contesto familiare, posto che l’uomo non aveva cessato dalla propria condotta vessatoria e denigratoria neanche dopo gli interventi delle Forze dell’Ordine e che la donna appariva sempre più in ansia per i comportamenti, mai cessati del compagno.
Proprio in considerazione degli elementi descritti e raccolti dalla Polizia, l’A.G. ha adottato il provvedimento cautelare di allontanamento dalla casa familiare, ritenuto opportuno per evitare la commissione di altri reati della stessa specie di quelli per i quali l’uomo è già stato indagato.

Adnkronos