Milano: tentano di appiccare fuoco sul treno, denunciati

Milano, 21 mar. (AdnKronos) – Due uomini sono stati bloccati dalla Polfer di Milano mentre tentavano di appiccare un incendio a bordo di un treno regionale in corsa. E’ accaduto lo scorso sabato, all’altezza della stazione ferroviaria di Milano Greco Pirelli. I due, un italiano di 52 anni residente a Sondrio e un 21enne di origine romena residente a Lecco, entrambi pluripregiudicati, avevano preso di mira i convogli della stessa linea ferroviaria danneggiandone svariati tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.
La polizia era da tempo alla ricerca dei responsabili degli incendi e aveva predisposto servizi mirati di osservazione utilizzando agenti nascosti tra i pendolari. Fino a quando, sabato scorso, è stato notato un uomo che si aggirava tra i vagoni con una sigaretta in bocca. Questi ha raggiunto il complice, che lo attendeva nel penultimo vagone e insieme hanno forzato il quadro elettrico. Poi hanno inserito al suo interno un fazzoletto di carta imbevuto di benzina, un guanto in lattice e della diavolina. E quando uno dei due ha azionato la fiammella dell’accendino, gli agenti sono intervenuti evitando che si verificasse il peggio.
Denunciati all’autorità giudiziaria per tentato incendio doloso in concorso, i due sono stati trovati in possesso di due zaini all’interno dei quali c’erano residui di diavolina e un forte odore di benzina. Dalla perquisizione domiciliare, condotta in collaborazione con la squadra mobile della questura di Sondrio, in casa di uni dei due è stata inoltre trovata altra diavolina.

Adnkronos