Migranti: a Milano nasce ‘Terzo Tempo’, torneo di calcio contro il razzismo

Milano, 24 mar. (AdnKronos) – Si chiama ‘Terzo Tempo. A Milano nessuno sta in panchina’ ed è il primo torneo di calcio a sette tra squadre di migranti residenti nei centri d’accoglienza del territorio milanese.
Presentato nell’ambito del Forum delle Politiche sociali a Palazzo Marino, il torneo vedrà impegnate dodici squadre per un totale di circa 180 giocatori: “Coinvolgere i migranti all’interno di un percorso produttivo di integrazione – spiega Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano – è il primo passo per sconfiggere la paura del diverso che a volte ancora abita le nostre comunità”.
Da questo punto di vista, “lo sport può essere uno stimolo oltre che un potente collettore di esperienze che aiutano chi non si conosce a incontrarsi e capirsi”. Per questo motivo “ritengo che iniziative come questa vadano promosse perché costano poco ma danno grandi risultati”.

Adnkronos