Messina, viale Giostra e via Palermo invasi da ratti e spazzatura [FOTO]

/

Messina, degrado e incuria a Giostra: la segnalazione del consigliere Maurizio Di Gregorio

ancelle riparatrici messinaSporcizia, rifiuti, strade con buche e piccole discariche a cielo aperto. E’ questo lo scenario riscontrato dal consigliere della V circoscrizione, Maurizio Di Gregorio, a seguito di un sopralluogo effettuato nella mattinata di ieri tra il viale Giostra e la via Palermo. La periferia Nord della città, così come denunciato da tempo dal consigliere della V circoscrizione, Maurizio Di Gregorio, resta uno dei simboli del degrado in cui versano le altre zone periferiche e non solo. In via Palermo, alle spalle dell’istituto “Ancelle Riparatrici”, ecco una piccola discarica a cielo aperto di materiale inerte, per lo più legno, accatastato in un modo da impedire il passaggio dei pedoni sul marciapiede. Fuori dai cassonetti anche immondizia e, nel corso della sera, non manca la presenza di ratti. Sempre sulla via Palermo, con un altissimo tasso di frequentazione veicolare, è facile imbattersi in buche, segno che non vi è un’adeguata scarificatura e rifacimento dell’intero manto stradale. Lo stesso consigliere denuncia la quotidiana pericolosità del suddetto tratto, ove non pochi centauri e scooteristi ne hanno fatto le spese, ma non solo, anche diversi automobilisti che hanno danneggiato le proprie autovetture, così come successo anche di fronte all’Isolato 13, nella strada di collegamento tra il viale Giostra e la via Palermo. Anche qui l’incolumità di scooteristi, automobilisti e pedoni è messa a rischio, proprio all’interno del cuore del rione Giostra. Ormai bretella di imbocco e sbocco in autostrada, tale zona cittadina sempre più abbandonata a sé, richiede una maggiore attenzione da parte di amministrazione comunale.