fbpx

Messina: Tribunale autorizza giovane a cambiare sesso e nome

Il Tribunale di Messina riconosce a un giovane della città il diritto a cambiare sesso

Tribunale di MessinaLa prima sezione civile del Tribunale di Messina ha emanato, in materia di disforia di genere, un provvedimento con il quale il collegio ha riconosciuto a una giovane messinese il diritto di cambiare sesso. La persona e’ stata autorizzata al trattamento medico-chirurgico per l’adeguamento dei caratteri sessuali, mentre l’ufficiale di stato civile del Comune peloritano e’stato obbligato a rettificare, nel proprio registro, sia indicazione del sesso, sia il nome di battesimo. La sentenza si fonda su giurisprudenza della Corte di Cassazione e della Corte europea dei diritti dell’uomo, che tutelano l’identità di genere. (Adnkronos)