Messina, il Cus Unime ospita la Polisportiva di Catania per il big match

A Messina il big match della seconda giornata tra Unime e  Polisportiva Valverde: entrambe le formazioni scenderanno in campo con la chiara intenzione bissare il successo della gara del primo turno

Andrea Siracusa (1)La formazione universitaria attesa dal match clou della seconda giornata del torneo di Serie B. Sul sintetico della cittadella sportiva universitaria sabato 24 marzo si gioca l’incontro con la Polisportiva Valverde di Catania. Seconda giornata del torneo di Serie B e subito partita importante per il CUS Unime che, sabato 24 marzo, con inizio alle ore 15.30, attende sul green in sintetico della cittadella sportiva universitaria la Polisportiva Valverde. Partita, certamente, da non perdere: entrambe le formazioni vengono da un esordio esaltante e scenderanno in campo con la chiara intenzione bissare il successo della gara del primo turno e assicurarsi la vetta della classifica in solitaria. Tornare a giocare in casa propria ed il 4-0 nella partita d’esordio contro Giardini proietta i ragazzi allenati da Giacomo Spignolo verso la partita contro Valverde con il morale alle stelle. Dall’altro lato gli etnei alla prima del torneo hanno affondato Ragusa con un rotondo 5-0 a domicilio, aggiudicandosi a sorpresa un match contro una delle squadre considerate, alla vigilia, tra le pretendenti per la vittoria finale del torneo. Sono tanti gli ingredienti, dunque, che fanno pensare ad un match tirato e combattuto sino alla fine, durante il quale occorrerà fare moltissima attenzione per portare a casa la posta in palio, come sottolinea il tecnico cussini: “Sabato affronteremo una squadra molto temibile. Lo scorso anno Valverde ha vinto il girone ed ha ben figurato anche nella poule promozione. Alla vigilia il team etneo si è rafforzato ulteriormente e ne ha dato dimostrazione con la sorprendente vittoria nel primo match della stagione. Siamo solamente alla seconda giornata ma nessuna delle due formazioni vorrà cedere terranno e lotterà sino al fischio finale per mantenere la testa della classifica e strappare il primato all’altra”. “Non vediamo l’ora di scendere in campo – dichiara Andrea Siracusa, autore di una bella rete contro Giardini – con la consapevolezza che si tratterà di un incontro complicatissimo da affrontare contro la squadra più forte del girone. Dobbiamo approcciare bene all’incontro ed affrontare gli avversari con grande rispetto determinati, però, a fare del nostro meglio per portare a casa una vittoria. Ci siamo preparati molto bene in settimana nonostante il tempo non sia stato molto clemente, provando diverse soluzioni per scardinare la loro retroguardia, punto di forza del team etneo, e per arrivare pronti fisicamente e psicologicamente al match”. Formazione al gran completo in casa CUS Unime, eccezion fatta per Federico Cardella: per lui ancora qualche settimana di riposo per il problema muscolare al ginocchio destro, anche se lo stesso si sta già allenando con i compagni ed un suo rientro in prima linea si può sicuramente ipotizzare per la gara in trasferta a Ragusa. Questi i convocati per la gara contro la Pol. Valverde: Marco De Domenico, Jerry Ragonese, Luca Arena, Francesco Currelli, Antonio Spignolo, Aldo D’andrea, Francesco Mirone, Andrea Siracusa, Alberto Rinaldi, Gigy Spignolo, Emanuele De Gregorio, Dany Romano, Alberto Abate, Eligio Cantale, Marcello Arena, Salvo Auditore. Allenatore Giacomo Spignolo.